Realtà virtuale:come funziona e accessori migliori

La realtà virtuale da qualche anno sta aumentando la sua diffusione soprattutto grazie alla capacità di entrare in settori non prettamente ludici e WebTwo non poteva lasciarsi sfuggire l’occasione per parlarne.

I visori VR (virtual reality) hanno fatto il loro ingresso nel mercato grazie ai videogame e ai film ed oggi stanno sbarcando anche nel mondo del fitness, trasformando il modo di fare fitness.

La realtà virtuale consente di abbinare divertimento, emozioni e coinvolgimento.

I videogiochi

Come anticipato rappresentano il primo mercato per questo settore, le possibilità di applicazione e di interazione sono infinite, si può prendere il posto del personaggio del videogioco e vivere il gioco in prima persona.

Prima di vedere come funziona la realtà virtuale e quali sono i migliori accessori da utilizzare, vogliamo fare una premessa mettendo in evidenza la differenza con la realtà aumentata.

Quest’ultima infatti potenzia la percezione di ciò che ci circonda aggiungendo contenuti digitali ad esempio aiutandoci in alcuni situazioni consentendo di affrontarle meglio.

La realtà virtuale è un’esperienza immersiva che assorbe l’utente a 360°.

Sport e Fitness

Un esempio di applicazione della realtà virtuale allo sport è Black Box, una tecnologia che permette di fare attività fisica utilizzando il visore VR HTC VIVE ed entrando in una cabina dove ci sono gli strumenti per allenarsi.
Altro esempio è Icaros, macchinario per l’attività fisica che con l’utilizzo del visore rende gli esercizi davvero interattivi e per nulla noiosi, si potrà nuotare senza uscire di casa!

Come funziona?

Gli elementi principali sono il visore da posizionare sopra gli occhi con sistema audio integrato, un computer o uno smartphone e un controller per l’interazione con lo “spazio” e gli “oggetti”. Si tratta di una combinazione di software e hardware per ricreare uno spazio alternativo, virtuale appunto, in cui muoversi e con il quale è possibile interagire.

Gli accessori

Quando si parla di realtà virtuale il primo oggetto che viene in mente è il visore, ma oltre a questo c’è molto di più ad esempio controller, scarpe e guanti ma anche altro, vediamone alcuni.

Virtuix Omni è invece una superficie in cui simulare lo spostamento, una pedana sulla quale muoversi in ogni direzione. Si tratta di un sistema compatibile con visori PC e via bluetooth può interagire con gli smartphone. Virtuix Omni è in vendita online al prezzo di 650 dollari.

Oltre ai visori un accessorio indispensabile per un’esperienza totale è Oculus Touch, che permette agli utenti di interagire con gli oggetti virtuali aumentando il coinvolgimento. Composto da due controller a semicerchio è in vendita insieme al visore Oculus Rift, il prezzo è di 499 dollari.

Qual è il futuro della realtà virtuale?

Il futuro della realtà virtuale sarà sempre più ampio, arrivando a coinvolgere molti aspetti della nostra vita, come detto in precedenza non si tratta solo di gaming, ma trova facile camppo di applicazione nello sport, nel fitness, con le palestre, ma anche nel turismo e nella vita quotidiana con il controllo a distanza dei robot. In quest’ultimo caso infatti è esemplare il progetto Romeo Robot, “robot domestico” controllato a distanza grazie alla realtà virtuale e capace di apprendere nuovi comportamenti.

E tu cosa ne pensi della realtà virtuale? Hai mai provato quest’esperienza? Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui social o raccontaci la tua esperienza nei commenti.

Articolo a cura di www.athletic-fitness.it (Athletic & Fitness) blog informativo sul mondo del fitness e del benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *